A Tavola con Officine Vitae: Risotto al Nero d’Avola

Il Nero dAvola è uno dei vitigni di uve rosse più noti e apprezzati nell’ambito della produzione autoctona siciliana.

Non è un caso che questo meraviglioso rosso sia uno dei vini italiani più esportati nel mondo. Il suo color rubino, intenso e profondo, la spiccata personalità e il carattere delle uve si rivelano in un avvincente bouquet che si esprime con nitide note di piccoli frutti rossi e violacei (soprattutto ciliegia e prugna) e di spezie. Al palato risulta pieno, rotondo, leggermente tanninico e ottimamente equilibrato sotto i profilo del gusto.

Officine Vitae vi invita a degustare il suo Nero d’Avola Bio Terre Siciliane IGT ed a cimentarvi in una preparazione gastronomica a base di Nero d’Avola – da provare a ricreare in casa vostra – per un risultato di gusto e grande effetto che renderà delizioso la vostra portata: Risotto al Nero d’Avola!

(fonte: Giallo Zafferano)

Ingredienti per 2:

– 200 g di riso per risotti

– olio extravergine q.b.

– mezza cipolla bianca

– 1 bicchiere e mezzo di vino Nero d’avola

– 700 ml di brodo vegetale

– Mandorle tostate in polvere oppure a pezzetti q.b.

– Grana grattugiato

Preparazione:

Prendete la cipolla e tritatela molto finemente, in una pentola per risotti fate scaldare un filo d’olio extravergine e fateci dorare la cipolla.Quando sarà leggermente dorata aggiungeteci il riso e fatelo tostare qualche minuto, versate il vino Nero D’Avola e mescolate. Lasciatelo evaporare a fiamma molto bassa così che il riso si possa colorare.

Una volta assorbito il vino aggiungete un mestolo alla volta di brodo caldo finché il risotto non avrà raggiunto la cottura desiderata.

Mantecate il vostro risotto al nero d’avola con il grana grattugiata e fatelo riposare 5 minuti a tegame coperto. Servite in tavola con le mandorle tostate ridotte in polvere oppure a pezzetti.

Buon appetito!

 

«
»